HOME & BUILDING AUTOMATION

SDS ITALIA SRL
Piazza IV Novembre, 13
20077 Melegnano (MI)
P.IVA 03216490965
Tel. 02 98233157
Fax 02 98126770
info@sdsitalia.it

IL VOSTRO INDIRIZZO
IP = 52.91.185.49
Statistiche
Visite di oggi : 25
On line : 0

Linux – Dischi

Il comando mount

Il comando mount, permette di montare il filesystem di un device come un cdrom, un floppy disk, una pen-drive usb o un qualsiasi altro dispositivo rimovibile sul filesystem locale.
Le directory di mount point sono solitamente /mnt/periferica o /media/periferica.
Nessuno comunque vieta, il montaggio di un filesystem su una qualsiasi directory, purchè essa esista, sia vuota, e non abbia già un device montato.

Montare un device
Montare un device significa inizializzare un periferica a blocchi al fine di ottenere un accesso in modalità lettura/scrittura.

La sintassi generale del comando mount è la seguente per montare un device:
# mount -t filesystem_type(etx2,ext3,nfs,vfat,smbfs) device mount_point

Per esempio per montare la prima partizione di un hard-disk di tipo ide il comando è il seguente:

# mount /dev/hda1 /mnt

a questo punto sarà possibile accedervi utilizzando il comando ‘cd /mnt’
Smontare un device
# umount mount_point

Per poter smontare il disco ‘/dev/hda1’ il comando è il seguente:

# umount /dev/hda1

Oppure è possibile specificare il mount point sul quale il dispositivo è stato precedentemente montato:

# umount /mnt

Forzare lo smontaggio
In questo esempio mostreremo come forzare lo smontaggio della directory ‘/media/disk’ occupata da un processo utente:

# fuser -km /media/disk
Eseguire umount senza scrivere sul file /etc/mtab
Utile quando il filesystem è in read-only o il disco è saturo.

# umount -n /home
Montare un floppy-disk

# mount /dev/fd0 /media/floppy
Montare un cdrom/dvdrom

# mount /dev/cdrom /mnt/cdrom

oppure

# mount /dev/hdc /media/cdrom

oppure

# mount /dev/hdb /media/cdrecorder
Solitamente i controllers IDE sono mappati in questo modo dal sistema:
Primary IDE MASTER -> /dev/hda
Primary IDE SLAVE -> /dev/hdb
Secondary IDE MASTER -> /dev/hdc
Secondary IDE SLAVE -> /dev/hdd
Montare un file ISO9660 o Immagine iso

# mount -o loop -t iso9660 file_iso.iso /media/cdrom

o

# mount -o loop file_iso.iso /media/cdrom
Montare un filesystem windows FAT32

# mount -t vfat /dev/hda5 /media/hda5
Montare una directory condivisa da una workstation windows

# mount -t smbfs -o username=nomeutente,password=passwd_utente \\ //client_windows/directory_condivisa /media/windows

esempio, montare la directory ‘linuxguide’ dal server windows ‘192.168.1.100’

#mount -t smbfs -o username=mariorossi,password=miapassword //192.168.1.100/linuxguide /media/windows

Montare una Pen-Drive USB
Prima di montare la pen-drive, è opportuno verificare l’output del comando “dmsg” per scoprire il nome della nuova periferica:

# dmesg

usb 2-1: new full speed USB device using uhci_hcd and address 4
scsi0 : SCSI emulation for USB Mass Storage devices
usb-storage: device found at 4
usb-storage: waiting for device to settle before scanning
Vendor: Model: Rev:
Type: Direct-Access ANSI SCSI revision: 00
usb-storage: device scan complete
SCSI device sda: 990705 512-byte hdwr sectors (507 MB)
sda: Write Protect is off
sda: Mode Sense: 00 c0 00 00
sda: assuming drive cache: write through
SCSI device sda: 990705 512-byte hdwr sectors (507 MB)
sda: Write Protect is off
sda: Mode Sense: 00 c0 00 00
sda: assuming drive cache: write through
sda:
sd 0:0:0:0: Attached scsi removable disk sda

# mount /dev/sda1 /media/usbdisk

verificate l’esistenza del mount point /media/usbdisk